Un posto di rilievo nel menu festivo

Un posto di rilievo nel menu festivo

Una nuova sfogliatella, rustica farcita con provola, zucchine e gamberetti

La sfogliatella, uno dei prodotti “made in Naples” più noti e apprezzati, ha dimostrato – soprattutto negli ultimi anni – di essere parecchio versatile ed è stata preparata in diverse versioni sia dolci che salate. Nel periodo delle festività, in particolare, la versione rustica farcita con ingredienti “salati”, non manca nel menù del cenone.

 Vincenzo Ferrieri, patron di SfogliateLab – storico tempio del gusto sito in piazza Garibaldi-, ha creato un prodotto a cui è difficile resistere: una sfogliatella riccia in versione salata e farcita con provola, zucchine e gamberetti. Pietanza, questa, che evoca i particolari sapori della Costiera Amalfitana, luogo ove – tra l’altro – intorno al ‘600 la sfogliatella – nella versione “Santarosa” – fu inventata. La “regina di Napoli” diventa così la protagonista della tavola durante le feste.

L’intenzione di Vincenzo Ferrieri, oltre ovviamente a promuovere “SfogliateLab”, storico marchio di famiglia, è finalizzata a valorizzare ed omaggiare la pasticceria artigianale e tradizionale partenopea, strizzando un occhio all’innovazione per renderla più appetibile ai giovanissimi.

Tutelando i dolci napoletani – spiega Vincenzo -, tuteliamo i diritti e la storia delle potenzialità gastronomiche e, più in generale, artigianali del popolo napoletano. Attraverso l’introduzione di nuovi gusti spero di catalizzare l’attenzione dei più giovani sui prodotti tipici della gastronomia campana e dissuaderli, dunque,  dal consumo di junk food ”.

Hashtag ufficiali: #sfogliacampanella, #sfogliatelab, #vincenzoferrieri

More info:
www.sfogliatelab.it
E – commerce: www.sfogliacampanella.it
FB: Sfogliatelab Tentazione Partenopee

(testo di M.C. Izzo)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *