Con Gusto nel “Medioevo”

Con Gusto nel “Medioevo”

In cerca di suggestione, per sognare, per rilassarsi, per allontanarsi dalla monotonia, ecc. ?

Sono molteplici le motivazioni che spingono alla ricerca di un luogo particolare, un luogo che rende felici anche quando si racconta la propria esperienza agli altri.

Oggi come oggi dove tutti parlano di qualità ed eccellenze, a volte abusando di questi termini, non è facile trovarsi in un locale dove tutto ciò che si assaggia rimane buono anche quando, con parole proprie, lo si racconta agli amici, conoscenti o parenti che siano.

Un locale situato in un ambiente d’altri tempi, raggiungibile appena dopo le scale della porta pedonale della parte medievale della città di Teano, tutto allestito tra un vecchio convento (il ristorante), e la relativa sagrestia (la cantina, nonché la sala aperitivi). Caratterizzato da una cucina che radica negli ingredienti del luogo, (fagioli pizzella, ceci, ecc.) e usanze  del passato, tuttavia, comunque al passo coi tempi.

Un’atmosfera in cui si vivono solo tante belle sensazioni, la propria permanenza a renderla piacevole contribuisce anche la professionalità del personale di sala che accoglie ogni ospite con un sorriso autentico e caloroso.

Sembra quasi un racconto fantastico, ma ciò è reale alla “Locanda de foris” di Teano. Detto ciò ci resta che dire: “andateci” e non ve ne pentirete!

Lo Chef Pietro Balletta patron del locale, con le sue ampie esperienze culinarie sa come coccolare i palati più esigenti.

Inoltre, ad arricchire la propria esperienza e a rendere la gita un motivo valido per chi arriva da lontano, vi sono l’anfiteatro di epoca romana e il museo a rendere la gita entusiasmante e ed unica.

(articolo e foto di E. De Nigris)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *