450 gradi apre a Pomigliano d’Arco

450 gradi apre a Pomigliano d’Arco

Gianfranco Iervolino il noto Pizzaiolo, che tra i primi ha dato vita alla “pizza gourmet” presente anche nella  trasmissione “Detto fatto” su Rai 2, dopo lunghe e varie esperienze lavorative, decide di mettersi in proprio.

Dopo “Morsi e rimorsi” ad Aversa,  è a Pomigliano d’Arco che il Maestro Iervolino ha scelto di accogliere il pubblico per far gustare le proprie prelibatezze. L’apertura ufficiale  è domani 19 febbraio in via Giotto al civico 2.

“450-gradi”, è questo il nome che identifica la sua pizzeria. Come è facile intuire il nome che richiama la temperatura operativa del forno da cui Gianfranco sforna le proprie pizze che possono definirsi “autentiche opere d’arte culinaria”.

Alla continua ricerca di prodotti di particolare qualità per realizzare abbinamenti equilibrati e raffinati sulle proprie pizze.

Chi conosce bene Gianfranco sa benissimo che l’arte del pizzaiolo in lui trova la massima espressione perché è una persona che del proprio lavoro ne ha fatto una missione. Passione che l’ha portato a ricevere non pochi riconoscimenti, tra cui:

Premio Tre Spicchi Gambero Rosso 2015/2016.
Pizzaiolo dell’anno Award food 2015.
Premio Pizza dell’anno Gambero Rosso 2014/2015.
Premio Tre Spicchi Gambero Rosso 2014/2015.
Premio Pizza Up 2012.
Premio Golosaria 2012 con il giornalista Paolo Massobrio.

Inoltre Gianfranco durante la sua crescita professionale ha partecipato a varie trasmissioni radiofoniche insieme alla giornalista campana Marina Alaimo.

La sua presenza  nelle varie riviste di food a carattere nazionale ne fa di lui un pizzaiolo atipico, che per  la sua maestria tiene consulenza a vari locali in Campania e in Italia. Oltre a quanto appena menzionato Gianfranco Iervolino svolge anche attività di docenza alla Città del gusto, Gambero Rosso, all’università delle scienze gastronomiche a Pollenzo (Cn) e “Dolce e Salato” a Maddaloni.

Le sue credenziali sono tali da garantire una piacevole esperienza culinaria fuori dall’ordinario, motivo per cui ognuno amante del buon mangiare dovrebbe fargli visita.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *